Cook Da Books

Grazie ad uno spunto di Stefano Olivari e del suo stimolante portale Indiscreto.it siamo andati alla ricerca di informazioni sui Cook Da Books un gruppo da noi ricordato per la iper-zuccherosa "Your eyes" colonna sonora di "La boum 2" più conosciuto in Italia come "Il tempo delle mele 2".

Il nostro lavoro, come quasi sempre, mira a ricostruire la loro storia e la loro discografia e lo facciamo grazie all'aiuto di un sito a loro dedicato ("Solitaire Music" di cui trovate tutte le info in calce) che ci ha permesso di tradurre ed adattare quanto in loro possesso.

I Cook The Books (successivamente evolutisi in Cook Da Books) si formano nel 1980 a Fazakerley nei sobborghi di Liverpool. La line-up di esordio è la seguente:

  • Peter "Digsy" Deary (chitarra e voce)
  • Owen Moran (basso e voce)
  • Tony Prescott (tastiere)
  • John Legget (batteria).

Parte della line-up proviene in realtà da due gruppi della scena settanta inglese: I "Brooklyn" e i "The Dogems".

L'esordio avviene nel 1982 con un brano di impronta reggae: "Piggie in the Middle eight" scritto da Tony Prescott. Il pezzo è volutamente ispirato alle rivolte e agli scandali accaduti in inghilterra nel 1981 e la cifra finale 8 si riferisce al CAP di Toxteth, uno dei principali centri di rivolta.

Piazzatisi "di traverso" nei confronti del mondo discografico dell'epoca avranno l'immediata possibilità di "redimersi" l'anno seguente componendo, come abbiamo anticipato, quello che sarà uno dei grandi tormentoni pop della filmografia ottanta: "Your eyes". Il singolo raggiunge il numero 1 della hit parade in Francia e Hong Kong dando un respiro "europeo" al gruppo inglese.

"Your eyes" viene rilasciato sia dalla Polymer che dalla 10 Records (piccola sottoetichetta della Virgin) ma soprattutto dall'etichetta indipendente Kite. I Cook Da Books metteranno subito in chiaro di essere molto orgogliosi del fatto di possedere un'etichetta indipendente e di poter di conseguenza avere la massima libertà di pubblicazione del loro materiale.

Un loro virgolettato per il magazine Explicit affermerà infatti: <<Essere indipendenti significa avere la libertà di scegliere quello che si vuole e poter produrre esattamente quello che si ha in mente. Liverpool è fortunata ad avere la Probe Records, l'unico vero posto in tutta Liverpool dove puoi pubblicare sempre tutto quello che vuoi.>>

Poco prima dell'uscita di "Your eyes" pubblicano l'LP "Outch!" che contiene il controverso "Piggie in the middle eight" e i singoli "Wouldn't want to knock it" e "Say something good".

L'album ottiene un buon riscontro e permette ai Cook Da Books di essere notati nel panorma della discografia Inglese.

Nel 1984, sempre su etichetta 10 Records, pubblicano tre singoli: "Caress me like a flower", "Golden age", "You hurt me deep inside" che purtroppo non faranno da traino ad un successivo LP contenendo anzi nel lato B singoli da "Outch!".

Nonostante il grande successo del "Your eyes" e l'intensa attività live come supporter per molte band/cantanti tra cui "Men at work", "Undertones" e "Joan Armatrading" I Cook Da Books non riescono a sfondare nel complesso mercato statunitense e cominciano a perdere terreno anche in quello europeo.

Dopo l'abbandono di Tony Prescott il gruppo accorciò il nome in Da Books e pubblicò tramite la Probe Plus una cover di "Living for the city" di Stevie Wonder. La nuova formazione pubblicò anche "The lookout is out" basata sulla melodia di "Asterix est la" del nostro amato Plastic Bertrand, colonna sonora del film animato "Asterix in Britain".

Rimarranno solo in 2 nel 1989 con la pubblicazione di "Big Dream" su etichetta DMA/Just'in.

L'ultimissima line-up è la seguente:

  • Robbie Watts - Vocals/Guitars
  • Eddie Robbo - Bass
  • John Leggett - Drums
  • Owen Moran - Vocals/Guitars/Keyboards

Crediti:

Un ringraziamento alla disponibilità di Jillanne Lynne che ci ha permesso di utilizzare il materiale del sito. Per maggiori informazioni: Cook Da Books su Solitaire Music.

 



Social

Vuoi collaborare?

Scrivici! info at ottantaedintorni.it

Ultime News

Doppia uscita per Walter Foini

"Notte senza luna Ŕ" e "Il silenzio Ŕ fragile"

Il bar del mondo. Nuovo LP per Gianni Togni

Ultima fatica di uno dei cantautori simbolo degli anni 80.

Il pi¨ inaspettato dei ritorni..

Walter Foini presenta Chi? su etichetta RiverRecords



Ottantaedintorni© 2002-2017 - Tutti i Diritti Riservati | Note Legali | Credits | Mappa Sito