Gitano

Nato a Tocco Claudio, piccolo paese della provincia di Benevento il 25 ottobre del 1960 Antonio Fusco, per tutti Gitano, si caratterizza fin da subito per la sua voce dai toni mediterranei.

Il suo talento compositivo sfocia in pezzi che suscitano interesse nella critica musicale. Parte del suo fascino è indubbiamente costituito dal suo stravagante modo di porsi sia negli atteggiamenti scenici che nel look.

Sorto da una realtà provinciale (quella del Sannio) ostile a chiunque abbia intenzione di fare musica professionalmente, ha dovuto battagliare da solo per potersi conquistare, grazie alla sua grinta e alla sua determinazione l’interesse del grande pubblico ed una notorietà dovuta soprattutto alle due partecipazioni sanremesi.

Il suo primo grande successo tuttavia lo ottiene nel 1975 arrivando terzo a Catrocaro.
Grazie ai suoi strumenti: Chitarra a 12 corde, armonica e Kazoo, e al suo stile che ricorda il suo idolo Bennato, spopola con le feste di piazza.

Nel 1981 diventa un fenomeno del Sud, imperversando su tutte le radio libere con la canzone “Buon Compleanno”. Arrivano i primi contatti discografici e le prime apparizioni televisive con manifestazioni a carattere nazionale come DISCOINVERNO (4° posto).

Nel 1984 conosce la sua autrice preferita Dora Famiglietti, dando vita ad un sodalizio artistico incancellabile e ad un rapporto umano madre/figlio.
Insieme tentano l’avventura sanremese nel ’86, ’87, ’88 entrando sempre nei trentasei delle selezioni primarie, ma non appartenendo a grosse etichette non riescono ad accedere alla fase finale.

Finalmente, nel 1989, Gitano riesce a firmare un grosso contrasto discografico con la multinazionale BMG Ariola. Grazie a questa preziosa firma presenta “Pelle di luna” a Sanremo 1989 nella categoria “Nuovi”. Ottiene il meritato successo arrivando alla finalissima e piazzandosi al quarto posto.
Vende qualcosa come 120.000 copie e rimane 20 settimane in hit parade.

Per ben due anni vince il premio Rino Gaetano per il personaggio che si avvicina al cantautore scomparso. Inizia una tournèe fitta di serate, ben 110. si esibisce nel teatro Londinese ALBERT HALL, ZURIGO, ZHUG, BIENNE, in Germania ad HERFORD, COLONIA. Fa il giro del mondo con tutto il cast di Sanremo (quell’anno il patron Adriano Aragozzini organizza “Sanremo in the world”). Vince il “leone d’oro-dopo festival” per essersi classificato tra i primi cinque pezzi più ascoltati del festival.

Nel 1991 ritorna a Sanremo con la Ricordi presentando “Tamurè”. Arriva quarto, vende 100 mila copie ed entra di nuovo in hit parade restandoci per sedici settimane. Da inizio alla sua terza tournée, per la Refras spettacoli di Remo Francescani, riscotendo sempre grossi consensi di critica e di pubblico. Esce intanto il suo terzo album “Raffiche di vento”, e da questo album nel 1994 Mia Martini canta un suo bellissimo pezzo: “Angelina”.

Dopo un periodo di pausa di riflessione, Gitano intraprende un nuovo discorso musicale e nel1996 per la D.V. More Record incide il suo quarto album dal titolo “Musica a chiodo”, sfornando uno dei suoi pezzi più belli "Sabato di maggio" riscuotendo ancora una volta grandi soddisfazioni. Ancora oggi continua a fare tante serate di piazza.
Diventa scrittore, novelliere, pubblicando "Cento Novelle Tocchesi", una sorta di novelle di decameronesca memoria e vinco due premi importanti: il "Francesco Flora" e "Contursi Terme". Per la Bastogi Editrice scrive "L'inkazzautore" (nudo integrale della musica leggera italiana) che vende più di diecimila copie.

Tra un impegno di concerti dal vivo e composizioni di grande impeto, continua a scrivere commedie in vernacolo e scritti dialettali molto accattivanti; di recente pubblicazione "Lo attarulo", dizionario di lingua Tocchese (tocchese: da Tocco Caudio, paese d'origine: ben 5.852 parole tradotte dall'italiano al tocchese, un' originale lingua del Sannio Beneventano.



Social

Vuoi collaborare?

Scrivici! info at ottantaedintorni.it

Ultime News

Doppia uscita per Walter Foini

"Notte senza luna Ŕ" e "Il silenzio Ŕ fragile"

Il bar del mondo. Nuovo LP per Gianni Togni

Ultima fatica di uno dei cantautori simbolo degli anni 80.

Il pi¨ inaspettato dei ritorni..

Walter Foini presenta Chi? su etichetta RiverRecords



Ottantaedintorni© 2002-2016 - Tutti i Diritti Riservati | Note Legali | Credits | Mappa Sito