Torna Marco Massa e ancora una volta… arriva il jazz!

martedì 14.05.2013

Doppio appuntamento per Marco Massa con il suo "A volte arriva il Jazz".

22 Maggio  - Milano AH-UM Milano Jazz Festival Piazza Gae Aulenti

Di seguito un estratto del comunicato ufficiale per Milano:

<<

Il luogo prescelto per lo svolgimento della serata è la nuova Piazza Gae Aulenti, importante nodo di congiunzione tra storici quartieri milanesi (come la zona Brera-Garibaldi e il Quartiere Isola), che con le sue nuove costruzioni, il grande parco, la zona pedonale e i percorsi ciclabili, può divenire una vera e propria “agorà” che manca da tempo alla città di Milano.

Segnalato dalla prestigiosa rivista Musica Jazz come “unico erede dei gloriosi festival che la città ha perduto”, l’AH-UM MILANO JAZZ FESTIVAL è un evento a carattere ricorrente diventato a pieno titolo un atteso appuntamento della vita culturale della città, realizzato attraverso la messa in opera di una ricca rete di scambi, collaborazioni e sinergie tra realtà istituzionali, culturali e commerciali al fine di creare un momento ricreativo di alto profilo e d’interscambio tra le arti.

Management: Danilo Ciotti / mob. +39 335/473521 / ciotti@radiogagacom.it

Tour Management: Antonio Ribatti / mob. +39 335/6853392 / direzione@ahumjazzfestival.com

Ufficio Stampa: Luca Varani / mob. +39 331/6181424 / varani1963@gmail.com

Realizzare questo concerto in piazza Aulenti è un modo per creare un ponte ideale tra il “vecchio” e “il nuovo”, l’occasione per presentare in maniera inedita un luogo rappresentativo di una città dinamica e in continua trasformazione che, tuttavia, non perde la memoria ed il vissuto dei suoi quartieri operosi, artigiani e creativi.

L'evento in sintesi

Marco Massa è un artista che ha da sempre vissuto attivamente l’ambiente jazzistico formandosi e collaborando con musicisti del calibro di Franco Cerri e Renato Sellani (solo per fare due nomi…), occupandosi della direzione artistica di rassegne e jazz club ed entrando in contatto con personaggi di rilievo come Lee Konitz, Phil Woods, Tony Scott, Nicola Arigliano e molti altri. Marco Massa è il primo artista a rendersi protagonista di un evento musicale in questa suggestiva location!

Il concerto sarà l’occasione per presentare ufficialmente “A VOLTE ARRIVA IL JAZZ”, il nuovo cd live di Marco Massa che documenta due recenti esibizioni sold out tenutesi con grande successo, di pubblico e di critica, presso il Blue Note di Milano.

>>

UPDATE!!!!!

4 giugno Alexander Platz - ROMA Ore 21.45 MARCO MASSA 5tet

<<

Il cantautore milanese Marco Massa, dopo la sua partecipazione al tributo a Franco Califano in Piazza del Popolo dello scorso aprile e il concerto inaugurale dell’11° Ah-Um Milano Jazz Festival, torna a Roma e sceglie la suggestiva cornice dell’AlexanderPlatz, il tempio del jazz capitolino, per presentare nuovamente il suo personalissimo mondo musicale, un originale anello di congiunzione tra la canzone d’autore, il pop e la tradizione jazz.

Il concerto rappresenterà anche l’occasione per presentare al pubblico romano "A VOLTE ARRIVA IL JAZZ", il suo nuovo cd live - di prossima uscita - che documenta due recenti esibizioni sold out tenutesi con grande successo, di pubblico e di critica, presso il Blue Note di Milano, arricchito da due inediti in studio: "Tutti a scuola" (in duetto con Francesco Baccini) e "A volte attiva il jazz", due brani arrangiati da Tullio De Piscopo che, per l’occasione suona anche, con la consueta verve, la batteria.

In tempi recenti Marco Massa ha abituato il suo pubblico ad esibizioni ricche, sempre diverse e piene di sorprese, proponendosi in formazioni variabili che vanno dal duo al grande ensemble, in contesti che spaziano da luoghi istituzionali (teatri e importanti jazz club) a spazi alternativi (gallerie d’arte, spazi museali e polifunzionali), costantemente alla ricerca di una dimensione congeniale alla relazione diretta e colloquiale con il suo pubblico. Il quintetto che si esibirà a Roma è formato da bravissimi session men che seguono fa tempo Massa, quali Massimo Moriconi al contrabbasso (Mina, Fabio Concato, Renato Sellani, Armando Trovajoli, …), Massimo Fedeli al pianoforte (Têtes de Bois, Massimo Urbani, Maurizio Giammarco, Fidus Band, …), Marco Brioschi alla tromba e flicorno (Enzo Jannacci, Zucchero, Adriano Celentano, …) e Francesco D’Auria alla batteria, percussioni e hang (Michel Godard, Gabriele Mirabassi, Paolo Fresu, …). Marco Massa, oltre alla chitarra acustica e a quella baritono, si accompagna in alcuni divertenti brani con l’ukulele a 4 e 6 corde!

Lo spettacolo dell’AlexanderPlatz si articolerà su un programma che mescolerà il jazz e il "teatro canzone" della tradizione cantautorale milanese, proponendo alcuni successi tratti dal repertorio dell’artista (come "Cara Milano", brano con il quale Massa si è aggiudicato il Premio Sergio Endrigo nel 2011 e "I giorni che non ci sei", il suo ultimo singolo radiofonico), i due nuovi inediti e celebri standards.

>>

Tag associati alla notizia: #live , #marco massa




Social

Vuoi collaborare?

Scrivici! info at ottantaedintorni.it

Ultime News

Doppia uscita per Walter Foini

"Notte senza luna è" e "Il silenzio è fragile"

Il bar del mondo. Nuovo LP per Gianni Togni

Ultima fatica di uno dei cantautori simbolo degli anni 80.

Il più inaspettato dei ritorni..

Walter Foini presenta Chi? su etichetta RiverRecords

La cover

Malinconia
1981
Riccardo Fogli

Il video della settimana



Ottantaedintorni© 2002-2016 - Tutti i Diritti Riservati | Note Legali | Credits | Mappa Sito