Signore e signori: Mister Leee John!

lunedì 28.02.2011

Emozioni e sorprese a non finire per l'attesissimo esordio degli Imagination featuring Leee John al Leicester Theatre di Londra un piccolo ma gradevole teatro in piena Westminster che ha ospitato la prima del musical Taboo i cui testi sono stati scritti da Boy George.

La data del 26 febbraio è stata scelta come apertura di un tour itinerante in cui Leee John proporrà 30 anni di successi per celebrare questa importante ricorrenza. Lo show è iniziato con precisione tutta inglese alle 7.30 p.m. ora di Londra con l'entrata in scena di Junior Giscombe un autentico fuoriclasse del funky/soul che ha deliziato il pubblico in sala per un'ora "obbligandolo" a ballare e a non rimanere neppure un minuto sulla sedia. Voce perfetta, cinquantina mascherata da un fisico invidiabile e da un'energia che ha travolto un pubblico peraltro molto eterogeneo, ha lasciato la sala dopo aver eseguito alcuni bis.

Dopo una ventina di minuti di pausa i monitor hanno scandito l’arrivo di Leee John con una presentazione davvero maestosa e l’orchestra ha cominciato a suonare la hit mondiale: “Music & Lights” tra lo stupore dei fan che non si aspettavano un’apertura così d’effetto. Ma Leee è abituato a stupire il proprio pubblico e la temperatura dello show già molto alta è salita vertiginosamente. Dopo alcuni successi degli Imagination Leee ha deliziato il pubblico con alcune cover reggae e soul per poi sedersi vicino al pianoforte ad intonare un classico dei suoi slow: “I’ll always love you”. Sala ammutolita e applausi scroscianti.

Alcuni rumors avevano parlato di una circa un’ora di esibizione, già ampiamente passata, ma Leee non aveva ancora suonato tantissimi dei suoi successi tra cui “Flashback” e “Just an Illusion” quindi era ovvio che la fine dell’esibizione fosse ancora molto lontana.

E infatti Leee grazie ad uno dei sui cambi d’abito è tornato sul palco scatenandosi in passi di danza ed esibendosi con "Burnin’ up", "Flashback" e chiudendo con l’attesissima "Just an Illusion" con tanto di teaser (introduzione n.d.r.) eseguito alle tastiere che ha mandato in estasi il pubblico.

Finita l’esibizione Leee ha chiamato sul palco Junior Giscombe per ringraziarlo e per suonare insieme a lui “Mama used to say” (hit di Giscombe n.d.r.) e ancora un bis di “Just an Illusion”.

La serata si è conclusa con un saluto ai fan e un party celebrativo dove l’italianissimo Fulvio (il più grande fan italiano di Leee) ha consegnato una targa per il trentesimo a Leee particolarmente commosso per quanto ricevuto.

Tag associati alla notizia: #leee john , #imagination




Social

Vuoi collaborare?

Scrivici! info at ottantaedintorni.it

Ultime News

Doppia uscita per Walter Foini

"Notte senza luna è" e "Il silenzio è fragile"

Il bar del mondo. Nuovo LP per Gianni Togni

Ultima fatica di uno dei cantautori simbolo degli anni 80.

Il più inaspettato dei ritorni..

Walter Foini presenta Chi? su etichetta RiverRecords

Il video della settimana



Ottantaedintorni© 2002-2016 - Tutti i Diritti Riservati | Note Legali | Credits | Mappa Sito